sabato 30 agosto 2008

50 anni di Michael Jackson



Michael Jackson



Il 29 agosto del 1958, nasceva una delle stelle più grandi che la musica abbia mai conosciuto: Michael Jackson.


Ieri questa stella ha fatto 50 anni, un uomo che nel bene e nel male è diventato leggenda, e che ha segnato in modo indelebile la mia giovinezza.

Spesso più accostato al mero gossip che all'arte, MJ è uno dei personaggi più controversi e sottovalutati di sempre. Amato sino all'inverosimile negli '80 quanto odiato in tempi più recenti.
D'altro canto i miti si sa che è tanto bello crearli quanto distruggerli.

Spero in futuro di sentir parlare di più di mister Jackson per la sua musica, più che per le sue vere o presunte stranezze.



Happy birthday Michael Jackson and thanks for all!




martedì 26 agosto 2008

One Piece - I mini film

One piece







One piece è uno dei Manga/Anime di maggior successo degli ultimi anni, girovagando per la rete ho scoperto che esistono dei minifilm dedicati a questa serie. Visto che in TV molto difficilmente si vedranno ho deciso di proporveli con i sottotitoli in italiano.

Il primo film ha per protagonista Jango, personaggio palesemente ispirato a Michael Jackson, gli altri sono a tema sportivo.


Jango Dance Carnival






Dream Soccer of King



Pirate Baseball King

giovedì 14 agosto 2008

Yattaman il film - anticipazione

Yatterman the movie





Sarà Takashi Miike, per la Nikkatsu Corporation, una delle più potenti major nipponiche, a portare sullo schermo in un film con attori in carne e ossa i personaggi dell’anime di culto degli anni ’70 Yatterman creato dalla Tatsunoko, una delle serie più famose e di successo, trasmessa anche in Italia con il titolo Yattaman. dal 1983.

La pellicola promette decisamente bene, Miike è un buonissimo regista e non si sta certo risparmiando per quanto riguarda gli effetti speciali, basta guardare al bellissimo modello dello Yattacan che verrà utilizzato per il film, alto circa 5 metri ci sono voluti 3 mesi e 30 milioni di yen per costruirlo.





Dopo i fallimenti di molti live action, pare che Miike voglia impegnarsi per fare del suo meglio facendo accettare le produzioni giapponesi al pari di quelle americane. Il film uscirà entro la primavera del 2009.


Trailer teaser:





Sito ufficiale qui.

mercoledì 6 agosto 2008

Randy Pausch - L'ultima lezione

L'ultima lezione




“Non so come si fa a non divertirsi. Sto per  morire e mi diverto. E ho intenzione di  continuare a divertirmi per ogni singolo giorno  che mi resta. Perché non c’è altro modo di vivere.”





Ci sono uomini che vivono una vita ai margini, e ci sono uomini come Pausch che decidono di vivere ogni secondo come se fosse l'ultimo.
Randy Pausch è stato un professore di informatica, interazione umano-computer e design presso la Carnegie Mellon University (CMU) di Pittsburgh, Pennsylvania.
Dopo che gli è stato diagnosticato il cancro al pancreas nel settembre del 2006, ha deciso di spendere gli ultimi mesi della sua vita lasciando insegnamenti per la comunità, ma soprattutto per i suoi figli. Decide così di tenere un'ultima lezione nel settembre del 2007, intitolandola "Realizzate i Vostri Sogni d'Infanzia". Davanti una platea di 400 persone, Pausch ha regalato perle di vita e di ottmismo, nonostante la malattia lo stesse uccidendo.

La cosa ha avuto un grandissimo riscontro mediatico, tanto che Pausch è stato nominato "Person of the Week" nel programma "World News with Charles Gibson" dell'emittente americana ABC il 21 settembre 2007. La sua "Last Lecture" ha avuto la capacità di attirare grande attenzione da parte dei media internazionali ed è diventata un vero e proprio successo su internet con oltre un milione di visualizzazioni nel primo mese dalla sua uscita.

Il libro non è altro che un concentrato di quel che è stata la filosofia di Pausch e ci sono molti aneddoti sulla ormai famosa "ultima lezione". Consiglio quindi la lettura a chi vuole approfondire l'argomento, è uno scritto molto scorrevole e per nulla appesantito dal cancro dell'autore.
Nota di demerito per il titolo dell'edizione Italiana, l'originale è semplicemente "the last lecture", invece da noi è stato allungato con un bel "la vita spiegata da un uomo che muore", molto di cattivo gusto a mio parere.

Purtroppo Randy Pausch si è spento il 25 luglio scorso, ma le sue parole, la sua forza, rimarranno nel tempo. Ha dimostrato quanto è grande il potere dei sogni, e quanto sia importante non arrendersi, anche quando tutto sembra volgere contro di noi.

Vi posto il video del suo intervento del 22 ottobre 2007 al "The Oprah Winfrey Show", dove Randy ha potuto riproporre, seppur in modo stringato, la sua lezione:









Ciao Alita

Quando sei arrivata nella mia vita, ormai nel lontano 2003, mai avrei immaginato che tu potessi entrarmi tanto nel cuore. Devi sapere, c...