lunedì 29 settembre 2008

Quelli che...





Quelli che pensano di sfruttarti, quelli che confondono amicizia con possessione, amore con possessione, quelli che non sanno chi sono ma san tanto chi sono gli altri,
quelli che appena non servi ti buttano via, quelli che fan tanto i samaritani ma sono i peggio figli di puttana, quelli che son gelosi anche della tua merda, quelli che non conosci nemmeno in 18 anni, quelli che sono falsi, quelli che sorridon per chiavarti la ragazza, quelli che tornan nel momento del loro bisogno, quelli che voglion manipolarti, quelli che spariscono quando han la ragazza, quelli che non escono con la gente brutta perché loro son tanto belli, quelli che ti preferivano prima perché eri tanto bamba da farti usare, quelli che prima ti adorano e poi ti trattan come una merda, quelli che si vergognano degli amici e spariscono per 2 anni perché han trovato la ragazza, quelli che han la figa come unico credo, quelli che ti parlan alle spalle ma poi davanti dispensan solo sorrisi, quelli del tvb quando mi fa comodo, quelli che pensano che tu sia buono a oltranza, quelli che non sanno cosa sia l'amicizia ma la pretendono dagli altri, quelli che non riescono ad amare altri che sè stessi, quelli che alla prima occasione van con la tua ragazza, quelli che si dimenticano di averti amato, quelli che non sanno cosa sia l'amore, quelli che scrivono nei blog perché son troppo soli, quelli che trovan la solitudine come unica compagna, quelli che non riescon a vivere, quelli che han rovinato ogni sorriso, quelli che se non fai come dicon loro addio, quelli che ti negano un lavoro, quelli che ti vogliono capellone, quelli che ti voglion pelato, quelli che ti voglion morto, quelli che han come unico credo sè stessi, quelli che vedon negli altri le loro colpe, quelli che san tutto loro, quelli che non sanno niente, quelli che ti negan la vita, quelli che credon solo nel Dio denaro, quelli che son sempre cinici, quelli che passan la vita a sparlar degli altri, quelli che apron blog contro di te, quelli che van in giro dicendo che ho paura, quelli che han evitato di pestarsi sotto casa, quelli che mi vedon e cambian strada, quelli che devon farne ancora tanta, quelli che leggeranno questo post, quelli che mi capiranno, quelli che mi han amato, quelli che mi odieranno, quelli che pensan sia pazzo, quelli che son pazzi, quelli che ti frequentan anni per poi sparir appena ci son danni, quelli che han paura della bruttezza, quelli che son bruttezza, quelli che grasso è brutto, quelli che magro è bello, quelli che magro è brutto, quelli che han le emorroidi, quelli che son emorroidi, quelli che son tuoi parenti solo nel momento del bisogno, quelli che si credon fratelli ma non san nemmeno loro, quelli che si nascond dietro a tante belle parole, a tutti questi dico:
tante grazie me ne frego

sabato 27 settembre 2008

Il concerto di Stevie Wonder!

Ieri sono stato al concerto del leggendario Stevie Wonder ad Assago, son ancora elettrizzato!

L'organizzazione del concerto non mi è parsa il massimo, ma vabbè, doveva iniziare alle 21, ma eravamo talmente tanti che è slittato verso le 21,30 abbondanti.

Il concerto è iniziato in un modo un pò intimistico, c'è stata molta improvvisazione. Stevie ha ribadito più volte la sua voglia di pace e amore nel mondo, e ha più volte ineggiato a Barack Obama, mi ha fatto molto sorridere questa cosa, infondo siamo in Italia, questa propaganda mi è sembrata molto ingenua e vera...

Il concerto mi ha commosso in vari punti, ma in particolare quando mister Meraviglia ha raccontato un aneddoto legato a sua madre e all'Italia, morta due anni fa come mio padre...
Mi ha fatto troppo ridere il siparietto con la figlia Aisha, cantante notevole pure lei, la finta gelosia che ha inscenato me l'ha reso ancor più simpatico.

Finale strepitoso, con canzoni che avrebbero fatto ballare anche lo Zio Tibia! Ecco una cosa che non mi è piaciuta è stata proprio quella di star seduto a un concerto, è una cosa che non concepisco, mi son rifatto un pò verso la fine..

Per finire eccovi un video della serata, grande Stevie torna in Italia:



 






Un grazie particolare a Emanuela!

domenica 14 settembre 2008

Cavalieri dello zodiaco: finalmente Hades!

Saint Seiya





Purtroppo l'ho saputo in ritardo ma mi pare doveroso segnalarvelo.
Da oggi è iniziata la programmazione della "nuova" serie dei Cavalieri dello Zodiaco, Hades.
Infatti ogni domenica alle 10,20 andrà in onda su Italia 1 con un episodio.

La serie di Hades è suddivisa in tre parti: Sanctuary, Inferno ed Elisio. Mediaset ha acquistato i diritti per i tredici episodi della prima parte, speriamo che la messa in dona abbia successo e che si possa vedere presto il resto della saga. Certo che l'orario è veramente infimo e il giorno di programmazione pure, ma purtroppo le ultime repliche dei cavalieri non son andate molto bene.

Da segnalare il doppiaggio che tenta di avere una continuità con il precedente e il grandissimo Ivo De Palma, sempre molto in forma.

La sigla è ovviamente di Giorgio Vanni, lascio perdere ogni commento perché non lo apprezzo molto, ma ha fatto sicuramente di peggio.
Certo che lasciare la sigla originale sarebbe stata ben altra cosa... sigh.

Purtroppo da noi l'animazione è ancora vista dai dirigenti Mediaset come una cosa per bambini, soprattutto quella Giapponese.
Ancora non capirò mai alcune scelte tipo mandare I Griffin alle 14 e poi censurarmi un pò di sangue in Saint Seiya... lasciamo perdere, misteri della mente umana che mai avranno risposta.

Vi lascio con l'impietoso confronto tra sigla nostrana e sigla originale:









venerdì 12 settembre 2008

Milano film festival

Milano film festival





Anche il capoluogo Lombardo come Venezia ha il suo piccolo festival del cinema. Il Milano Film Festival è il festival cinematografico che si svolge a Milano dal 1996, organizzato da esterni . La sede principale è il Piccolo Teatro.

Nato come festival-concorso di cortometraggi riservato a giovani filmakers milanesi, ha sempre trovato la sua specificità nel lavoro di ricerca, selezione e circuitazione di opere cinematografiche marginali. Nel 2000 ha allestito il primo concorso internazionale aperto anche ai lungometraggi.

Il festival ha assistito di anno in anno ad una crescita esponenziale del numero di opere sottoposte alla selezione dei cortometraggi, e anche per tale motivo nel 2003 ha dato vita ad un progetto di ri-distribuzione cinematografica con l’obiettivo di creare un circuito alternativo del cortometraggio in Italia.

La tredicesima edizione, prenderà il via il 12 settembre per terminare il 21 settembre 2008, e comprende due concorsi internazionali, una retrospettiva completa dedicata a Terry Gilliam,'The imaginarium of doctor Gillian'. Il protagonista dei Monty Pyton sarà infatti a Milano sabato 13 settembre alle 19.00 al teatro Strehler.

Non c'è che dire, iniziativa più che lodevole. Da notare che dal 15 al 16 settembre In occasione della Festa del Cinema, gli ingressi ai cinema che aderiscono al Festival è per tutti gli spettacoli ridotto a 2 euro!

Per sapere in dettaglio informazioni sul fitto programma vi consiglio il sito ufficiale:

http://www.milanofilmfestival.it/


Per la maggior parte del post ringrazio wikipedia e quomedia.diesis.it


giovedì 11 settembre 2008

11 settembre 7 anni dopo...

11 settembre




Ricordo bene quel giorno di 7 anni fa, ricordo lo sgomento, l'orrore, la commozione che provai... ero in giro per la città con amici e ci arrivavano le notizie tramite cellulare, appena tornato a casa mi fiondai a vedere i vari TG, le immagini credo siano scolpite nella memoria di tutti in modo indelebile.

A distanza di così tanti anni, la mia dimensione dell'accaduto se è possibile è anche peggiorata, la guerra in Iraq, il film di Michael Moore, internet, e le varie teorie che girano, hanno cambiato molto la mia visione di quel tragico evento, che prima sia chiaro attribuivo solamente al terrorismo, ora ho la sensazione che ci siano molti punti non chiari e che gli USA, e in particolare Bush, abbiamo fatto parte della tragedia in modo decisivo.

Non a caso in un recente sondaggio solo in 9 su 17 Paesi monitorati danno al Qaeda responsabile dei fatti dell'11 settembre, il resto dà gli USA.

Mi rendo conto che molte sono le speculazioni sull'argomento e che spesso si tende a voler deformare la realtà in nome del sensazionalismo, ma ci sono anche tante cose che non mi tornano  nell'11/9.


Parlarne per esteso diventerebbe molto lungo, per cui vi consiglio un sito:

QUI

Inoltre vi posto qualche video sull'argomento:









I dubbi penso siano leciti, e l'unica certezza che abbiamo sono i tantissimi morti tra 11/9 e guerra che ne abbiamo ricavato. Spero che un giorno venga fatta chiarezza e che l'uomo capisca che morte porta solo a morte.

mercoledì 3 settembre 2008

Kung fu panda - Denti

Kung fu panda


Finalmente è arrivato anche da noi il tanto atteso Kung fu panda, ma tanta attesa è stata giustificata?
Emmh, decisamente NO!
Ma andiamo con ordine, abbiamo il solito protagonista imbranato e mezzo sceminuto che si trova suo malgrado a essere il "prescelto", dovrà quindi salvare la valle dal pericolo imminente, il minaccioso Tai lung.

I comprimari son ben caratterizzati, l'umorismo non manca e in molte scene non nascondo che avevo le lacrime agli occhi, ma la storia è scontatissima e sa molto di già visto.

Tecnicamente notevole, soprattutto l'inizio con i toni che richiamano vagamente la pittura cinese del tempo, anche registicamente fa decisamente la sua bella figura.

Nota di demerito per la scelta di Fabio Volo come doppiatore del Panda Pu, onestamente sarà anche un bravo presentatore ma come voce è piuttosto piatto e monocorde.
In originale c'è un certo Jack Black a doppiare l'animale, tutta un'altra cosa.

Segnalo che alla fine dei titoli di coda c'è una scena in più, niente di che ma carina da vedere.

In definitiva è un film che consiglio per passare una serata spensierata, indicato soprattutto ai più piccoli, ma non aspettatevi un capolavoro tipo Ratatouille!







Denti




Questo Denti di Mitchell Lichtenstein è un film sicuramente originale ed è stato presentato con successo al Sundance Film festival nel gennaio 2007.

La storia parla di una giovane ragazza Dawn, liceale attivista del gruppo della castità, che scopre di avere una vagina dentata. Questa scoperta prma presa con gran orrore la porta poi a capire di poter usare questa malformazione per difendersi.
Si scoprirà così il lato più oscuro di Dawn, ragazza bene votata alla verginità diventerà poi una sorta di femme decisamente fatale.


Questo film è uno strano miscuglio tra horror e comicità, non posso dire che mi abbia entusiasmato ma penso possa anche divertire il pubblico meno esigente. Da premiare comunque sia l'originalità dell'opera e il cast in generale, niente di entusiasmante ma fan il loro lavoro.
Astenersi dalla visione se tendete già alla misoginia... :D





Super Nintendo Mini

Nelle mie mani pacioccose Gia l'anno scorso Nintendo ci ha deliziato con l'uscita del primo Nes 8 Bit in versione mini....