venerdì 26 giugno 2009

Michael Jackson Gone Too Soon



Ciao Michael




Ci sono persone, artisti, che toccano le nostre vite come pochi, ci sono esseri umani che hanno capacità superiori, che hanno un dono, una capacità di entrare in empatia con il pubblico al di là di ogni parola.
Michael Jackson era uno di questi senza nessun dubbio.


Ho iniziato ad ascoltarlo quasi per caso a 17 anni, poco prima che uscisse Dangerous, mai avrei pensato che un cantante potesse cambiarmi tanto la vita. In pochi mesi iniziai a diventare un fanatico, mi acconciavo i capelli come lui e passavo la maggior parte del mio tempo libero ascoltando la sua musica, vedendo i suoi video... Negli anni le passioni cambiano, si possono affievolire, cambiare forma, ma la mia ammirazione, soprattutto artistica, per Michael è sempre rimasta intatta.

Mai mi sarei immaginato di dover scrivere un post sulla morte di Michael, mai così presto... me lo sono sempre immaginato arrivare a 90 anni, con me ormai anziano su una panchina a dirmi:"cavolo ma MJ è immortale!"... e invece anche le icone se ne vanno, e spesso troppo presto...

Michael ti hanno tanto vessato nella vita, un pò ti piaceva, ci giocavi, ma a un certo punto si è perso il senso della misura, sono sicuro che ora il mondo si accorgerà di ciò che aveva, di ciò che sei sempre stato, e sono sicuro che allieterai con la tua meravigliosa voce il mondo, per i secoli a venire.

Forse è vero che ti hanno ucciso, ancora non riesco a credere che tu te ne sia andato così presto, so solo che una parte di me se nè andata per sempre ma che finché avrò vita mai potrò dimenticarti.

Dovunque tu sia, qualsiasi cosa accada, sarai sempre parte di me... grazie di cuore per tutto quello che mi hai dato per la maggior parte della mia vita... Te ne sei andato dove finalmente ti lasceranno in pace, ma te ne sei andato troppo presto... Ciao Michael, la tua voce andrà al servizio degli angeli ora.



 

sabato 13 giugno 2009

30 anni di Gundam

18 metri di Gundam




Per celebrare i 30 anni di Gundam in Giappone hanno recentemente costruito un modello scala 1:1 del mitico robot, ben 18 metri di robot con parti semoventi, luci, fumo ed effetti sonori. Il robot si trova all’Odaiba’s Shiokaze Park in Tokyo e rimarrà in quella postazione per due mesi. Una vera chicca per gli appassionati, anche se non è una cosa totalmente inedita. Infatti esiste un prototipo del robot a grandezza naturale che ricrea anche parte dell'interno visto nell'anime, per le immagini vi rimando a:

http://robot.watch.impress.co.jp/cda/news/2007/07/17/563.html

La serie Mobile Suit Gundam fu ideata nel 1979 da Yoshiyuki Tomino insieme al team Sunrise, con l’intenzione di presentare una serie robotica molto realistica, incentrata su una domanda: perché gli uomini continuano a farsi la guerra?


Per continuare la celebrazione uscirà anche un gioco per PS3 intitolato Gundam: Battlefield Record U.C.0081. Non se ne conoscono altri dettagli per il momento, se non che supporterà fino a 8 giocatori in multiplayer via PSN. 



Sigla Italiana di Gundam:





Gundam a grandezza naturale:

lunedì 8 giugno 2009

Musica sul tetto del Duomo di Milano

Guglie Duomo di Milano




Interessante iniziativa totalmente inedita sul tetto del Duomo di Milano, tra guglie e statue meravigliose si avrà la possibilità di ascoltare "Quattro pezzi Sacri" di Giuseppe Verdi. Le serate dedicate a questo evento saranno cinque, dal 10 giugno al 15 luglio, e saran intitolate ""Ascoltare la Cattedrale, il Duomo di Milano". Il progetto è volu­to dal presidente della Veneranda Fab­brica, Angelo Caloia.

Il tutto è nato per raccogliere fondi per restaurare uno dei monumenti più importanti e storici di Milano.
Visto che sto lavorando per la cattedrale mi sembra il minimo divulgare questa notizia, sai mai che  mi beccate a fare la vigilanza in questa bella occasione... :) 
Per avere i biglietti per questi concerti dovete iscrivervi da domani sul sito http://www.duomomilano.it/ gli inviti saranno poi sorteggiati, in bocca al lupo quindi!

Si ringrazia Sara per la splendida foto.

lunedì 1 giugno 2009

Trailer per New Moon



New Moon




Durante gli MTV movie award di ieri è stato presentato il primo atteso teaser trailer di The Twilight Saga: New Moon, il sequel di Twilight.

Intanto la cittadina di Montepulciano in Toscana è stata assediata dai fan della saga vampirica di Stephanie Meyer, visto che New Moon lo stanno girando proprio in questi giorni da quelle parti, non senza qualche polemica, visto che la storia originale è ambientata a Volterra, sempre in Toscana, ci si domanda quindi perché la troupe non abbia scelto quella location per girare il film...
misteri della fede, vi lascio al trailer:






Super Nintendo Mini

Nelle mie mani pacioccose Gia l'anno scorso Nintendo ci ha deliziato con l'uscita del primo Nes 8 Bit in versione mini....